Pizzarotti indagato, lo accusa mail 2017

"Io scelgo Giorgi, Frigeri e Cirillo". E' in base a questo messaggio inviato l'anno scorso via e-mail a un dirigente del Comune di Parma che al sindaco Federico Pizzarotti viene imputata la nuova accusa di abuso d'ufficio, formulata dalla Procura e resa nota ieri su Fb dallo stesso primo cittadino. Le nomine finite nel mirino sono quelle di direttore generale, portavoce del sindaco e capo gabinetto del Comune, incarichi poi effettivamente confermati rispettivamente a Marco Giorgio, Marcello Frigeri e Francesco Cirillo, che già ricoprivano il ruolo nel precedente mandato Pizzarotti. La mail risulta inviata a metà luglio 2017, prima che il bando di raccolta dei curricula venisse aperto dagli uffici municipali. Gli incarichi sono di tipo fiduciario, legati al mandato del sindaco e quindi prevedono la sua ampia discrezionalità, ma secondo la Procura si è andati oltre perché si è scelto senza valutare le posizioni degli altri candidati, che inviarono i curricula nei giorni seguenti.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. EmiliaRomagna News24
  2. Gazzetta di Reggio
  3. La Gazzetta di Parma
  4. La Gazzetta di Parma
  5. La Gazzetta di Parma

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Terenzo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...